Agri Travel & Slow Travel Expo: ripartono gli eventi - BeSafe Suite
Agri Travel & Slow Travel Expo

Agri Travel & Slow Travel Expo: ripartono gli eventi

Avevamo già anticipato che la maggior parte degli appuntamenti nel mondo travel & hospitality sarebbe ripartita a settembre. Parliamo oggi di Agri Travel & Slow Travel Expo, l’evento che apre la stagione delle ferie, una stagione certamente molto ricca per tutto l’autunno.

Agri Travel & Slow Travel Expo

Agri Travel & Slow Travel Expo è l’evento dedicato al turismo rurale e slow.  Si tratta di un salone internazionale interamente dedicato alla promozione delle esperienze locali e delle realtà territoriali. Nel 2021 giunge alla sua settima edizione.

Quando e dove

Agri Travel & Slow Travel Expo è articolato in due momenti principali con due diverse modalità di partecipazione:

  • Dal 17 al 19 Settembre in presenza presso la Fiera di Bergamo

In questi 3 giorni l’evento avrà prevalentemente uno stampo B2C, dunque sarà aperto al pubblico generalista, non necessariamente operante nel settore turistico.

  • Dal 27 al 29 Settembre da remoto (online)

Il 27 Settembre, Giornata Mondiale del Turismo, sarà una data significativa per l’inaugurazione di Agri Travel & Slow Travel Expo. Le giornate successivamente saranno rivolte al B2B, dunque a tutti i professionisti del settore

Il format ibrido: costi e modalità

Come abbiamo detto, dal 17 al 19 Settembre, l’evento si svolgerà presso il Polo Fieristico di Bergamo. L’ingresso è gratuito, ma è necessario prenotarlo tramite l’accesso al sito web dedicato. Il Green Pass è obbligatorio per accedere alla manifestazione.

Dal 27 Settembre partirà invece la versione online di Agri Travel & Slow Travel Expo che durerà il 28 e il 29 Settembre. Il workshop, come detto, permetterà l’incontro tra buyer e seller del settore, oltre ad uno scambio di esperienze e racconti. Per partecipare esiste un’area riservata ed è prevista una quota di partecipazione, a seconda dell’iniziativa cui si vuole aderire.

Agri Travel & Slow Travel Expo: le parole chiave

Agri Travel & Slow Travel Expo si sviluppa attorno a quattro parole chiave:

  • TURISMO
  • SOSTENIBILITÀ
  • CULTURA
  • ACCESSIBILITA’

Un’attenzione particolare è dedicata al Cibo,  un settore in evoluzione sempre più rapida. Oltre a cavalcare una tendenza del momento, il cibo è da sempre stato capace di caratterizzare luoghi attraverso tradizioni, storia, identità, economia e modelli di produzione agricola.

Obiettivi

La manifestazione si pone l’obiettivo di promuove le destinazioni tra natura, arte, tradizioni e buon cibo per turisti e operatori del settore alla ricerca di percorsi autentici ed emozionali.

In questo contesto si sviluppa la conoscenza dei territori anche attraverso modalità di viaggio alternative: cammini, trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina, vie d’acqua e percorsi spirituali per assaporare anche gli aspetti più intimi di un luogo.

L’idea è valorizzare mediante le esperienze la cultura, le eccellenze e l’anima autentica di un territorio. Ecco perché a Agri Travel & Slow Travel Expo viene portato alla luce ogni aspetto della filiera del viaggio che diventa uno spazio di espressione vivace e attrattivo per tutti.

Cosa fare durante l’evento

Agri Travel & Slow Travel Expo, suddiviso nei due momenti in presenza e online, si presenta ricco di appuntamenti, workshop, seminari, incontri. In particolare vi è un focus specifico sulle seguenti aree:

  • Formazione e Didattica
  • Intrattenimento
  • Showcooking
  • Business Matching (per l’edizione virtuale)

Tutte le iniziative in programma per i 3 giorni dell’edizione in presenza sono descritte qui.

Giornata Mondiale del Turismo

Come detto, la giornata di inaugurazione dell’edizione virtuale diAgri Travel & Slow Travel Expo coinciderà con la Giornata Mondiale del Turismo del 27 Settembre 2021. Per celebrare tale ricorrenza, è prevista un’iniziativa speciale.

L’anno scorso, in occasione della stessa Giornata Mondiale, Agri Travel & Slow Travel Expo (ATEST) aveva organizzato la prima diretta streaming mondiale sul “Turismo Rurale” con la presentazione di oltre 130 video che rappresentavano le bellezze dei territori di diversi Paesi del mondo.

Quest’anno è stato lanciato un contest video per parlare di cinque tematiche:

  • video di Paesi, Regioni o destinazioni
  • eccellenze green e sostenibili
  • innovazione e tecnologie informatiche in ambito turistico
  • “Turismo per una Crescita Inclusiva” (argomento della Giornata Mondiale del Turismo 2021 scelto dall’Organizzazione Turistica Mondiale delle Nazioni Unite)
  • Turismo enogastronomico

Per partecipare al contest del 27 settembre, è possibile inviare i video tramite la compilazione di un form online. Tra tutti i video ricevuti, verrà selezionato un numero limitato di finalisti per ciascun tema, i cui video saranno trasmessi in diretta streaming e messi al voto.

 

Data:
Categorie:Eventi