Pagamenti e preautorizzazioni - BeSafe Pay

Pagamenti e preautorizzazioni

Pagamenti e preautorizzazioni

Cosa succede se la carta di credito comunicata dal cliente scade prima dell'addebito, di una rateizzazione in corso e/o deve cambiare la carta su cui avverranno i prossimi addebiti?

Qualora la carta dell’ospite dovesse risultare scaduta o dovesse esserci un errore nel pagamento, il nostro sistema invierà una notifica sia a te che al cliente nella quale verrà segnalato che l’operazione non è andata a buon fine.
Nella stessa comunicazione si chiederà al cliente di aggiornare il metodo di pagamento e si avranno a disposizione un massimo di 5 tentativi prima che la prenotazione venga annullata definitivamente.
Ogni tentativo effettuato verrà accompagnato da una relativa comunicazione che spiegerà più nel dettaglio la problematica occorsa.

Cosa succede se il cliente contesta un addebito o fa ricorso alla propria banca?

Il nostro gateway di pagamento è conforme alla Strong Customer Autentication (SCA), ovvero il requisito principale della Direttiva PSD2, necessaria per rendere più sicuri i pagamenti online.
Per questo motivo, al momento dell’acquisto al cliente verrà richiesta un’autenticazione a due fattori per confermare il pagamento. Questo processo ridurrà le contestazioni del 90% e tutelerà la tua struttura ricettiva. Inoltre, attraverso BeSafe Pay avrai sempre assistenza legale inclusa, senza ulteriori costi aggiuntivi.